Power Shield (PS)

Come vengono immagazzinati i dati sui dispositivi a stato solido?

I dati scritti sugli SSD vengono temporaneamente immagazzinati nella memoria DRAM cache prima di essere trasferiti sul NAND flash. Questo avviene per sfruttare i vantaggi delle alte velocità di risposta della DRAM. Essendo la memoria DRAM cache volatile, una fonte di energia esterna è necessaria per trattenere e fare il flush dei dati.

Durante un normale processo di shutdown, l’host dà un segnale al controller dell’SSD che avvisa dell’imminente spegnimento. Il controller manda un segnale di risposta all’host ed effettua il flush di tutti i dati presenti sulla DRAM cache al NAND flash.


Tuttavia, nel caso di una improvvisa perdita di corrente, i dati intransito non possono essere immagazinati nel flash. In questo caso, i dati sull’SSD non sono aggiornati, il che può portare a problem di compatibilità, corruzzione dei dati, od un totale fallimento del disco.

Dati a rischio durante una perdita di corrente

Durante un’improvvisa perdita di corrente, la perdita dei dati può verificarsi in un qualsiasi dei seguenti flow:


Che cos’è il Power Shield (PS)?

Il Power Shield (PS) è una tecnologia base supportata da tutti gli SSD embedded Transcend per permettere ai NAND flash di salvaguardare i dati durante un’improvvisa perdita di corrente. Il circuito interno per il rilevamento del voltaggio (VDT) monitora l’energia proveniente dall’esterno. Quando il voltaggio cala da 5V a 4V, o da 3.3V a 2.7V, il VDT attiva il PS, ed il controller smette di accettare nuovi comandi di scrittura per assicurare che il firmware ed i dati sul NAND flash siano protetti.

I vantaggi dell'IPS & PS Transcend

Transcend ha ottenuto l'esclusiva per la patente IPS. Per migliori prestazioni, Transcend utilizza solo componenti di alta qualità, come rilevatori di voltaggio avanzati, per attivare l'IPS. Inoltre, Transcend utilizza condensatori in polimero di tantalio - condensatori di alto livello e basso profilo che sono in grado di operare stabilmente in ambienti estremi. Anche se viene classificata come un’applicazione entry-level che non richiede l’aggiunta di altri condensatori, il PS consente al meccanismo interno per il monitoraggio dell’alimentazione dell’SSD di controllare l’energia fornita dall’host. Quanto l’energia viene interrotta improvvisamente, il voltaggio cala, ed il rilevatore del voltaggio dell’SSD inizializza il PS, che permette al controller dell’SSD di interrompere la programmazione dei dati nel flash NAND e si assicura che i dati immagazzinati nel NAND non siano danneggiati. Tuttavia, a differenza dell’IPS, il PS non crea del tempo di buffer per permettere al NAND flash di completare il processo di scrittura.

IPS PS
Hardware With a built-in voltage detector (VDT) and inclusion of polymer tantalum capacitors (PTCs), IPS creates more time for data to be written from DRAM to NAND flash memory when voltage drops to between 4V and 2.3V. When the external voltage drops to a certain level, the controller’s internal VDT activates the PS mechanism. The SSD controller then stops sending new write commands to the flash memory.
Firmware Once IPS is triggered, the firmware automatically flushes data from the DRAM cache to NAND flash memory. The SSD controller stops accepting new write commands from the host, ensuring the integrity of existing data on the NAND flash.

Sommario

Il PS assicura l’integrità dei dati trasferiti e minimizza la possibilità di un fallimento del disco durante improvvise perdite di corrente su SSD Transcend. Per scoprire di più riguardo all’Intelligent Power Shield (IPS), per favore cliccate qui.

Si sono già accettati i cookie ma si può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento. Si possono visualizzare maggiori dettagli nella Dichiarazione sui cookie. Cambiare impostazioni

Hai già rifiutato i cookie, ma sicuramente potresti dare il tuo consenso in qualsiasi momento. Potresti visualizzare maggiori dettagli nella Dichiarazione sui cookie. Cambiare impostazioni