Thermal Throttling Dinamico

Quando si parla di dispositivi a stato solido (SSD), la maggior parte delle aziende hanno bisogno di alte prestazioni quando le capacità degli SSD aumentano. Quando uno di questi dispositivi è in funzione sotto un alto carico di lavoro, la temperatura si innalza allo stesso tempo, e se non viene abbassata può portare a danni considerevoli all’hardware o ai dati.

Oltre a progettare un SSD che può tollerare alte temperature, un altra opzione per andare incontro ai problemi di surriscaldamento è avere una buona gestione del calore. Il meccanismo di thermal throttling dinamico è fondamentale per ogni SSD: quando un sensore termico viene implementato, è possibile monitorare la temperatura con i comandi S.M.A.R.T.. Quando questa supera i limiti prestabiliti, il meccanismo di thermal throttling dinamico si attiva automaticamente per ridurre la velocità dell’SSD, permettendogli di raffreddarsi e prolungando così la durata e la resistenza del prodotto.


Il meccanismo di thermal throttling dinamico si divide in differenti stati di protezione. Prendendo l’SSD M.2 PCIe MTE352T come esempio, quando la temperatura S.M.A.R.T. arriva a 85℃, il livello di protezione 1 viene attivato per ridurre la velocità operativa. Quando la temperatura arriva a 95℃, il livello di protezione 2 viene attivato per ridurre significativamente le prestazioni. Il livello 3 viene attivato quando la temperatura S.M.A.R.T. supera i 100℃ per prevenire un fallimento totale del dispositivo.

Mentre la capacità degli SSD raggiunge il range dei terabyte e oltre, l’incremento delle prestazioni è un argomento molto enfatizzato dal mercato. Questo però porta anche a possibili danni sui prodotti, una vita del dispositivo ridotta, e potenziali perdite di dati. Per questi motivi, avere un meccanismo di thermal throttling dinamico è cruciale per ottenere prestazioni ottimali, una salute del prodotto migliore, e la sicurezza sull’integrità dei tuoi dati.

Prodotti raccomandati

Transcend offre servizi di customizzazione delle tecnologie su modelli selezionati. Per favore contattateci per ricevere maggiori informazioni.

Si sono già accettati i cookie ma si può revocare il proprio consenso in qualsiasi momento. Si possono visualizzare maggiori dettagli nella Dichiarazione sui cookie. Cambiare impostazioni

Hai già rifiutato i cookie, ma sicuramente potresti dare il tuo consenso in qualsiasi momento. Potresti visualizzare maggiori dettagli nella Dichiarazione sui cookie. Cambiare impostazioni